i nostri benefattori

don_luigi_longhi0083

Don Luigi è stato aiutato durante la sua vita da un'infinità di amici a cui lui si rivolgeva sorridendo, convinto e convincente. Alla sua morte erano in piedi, grazie al suo continuo spendersi per le persone, ed in particolare per gli ultimi e gli esclusi, una moltitudine di realtà ed iniziative a valenza sociale. Nella sua previdenza don Luigi aveva voluto che esse avessero un centro ed un coordinamento che era l'Associazione dell'Aravecchia a cui si collegavano le Cooperative che si erano succedute nel tempo.

Alla sua scomparsa, questa realtà, aggiunto il suo nome nella denominazione sociale, quale silenziosa invocazione al cielo, vista la difficoltà del compito e dell'impegno, ha provato a camminare colle proprie gambe. Da pochi giorni questo cammino ha tagliato il traguardo dei dieci anni. Forse sono più le ombre che le luci ad aver caratterizzato questo cammino, ma, grazie a Dio e all'innegabile intercessione di Don Luigi, il cammino non ha nessuna intenzione di arrestarsi o esaurirsi.

I benefattori che aiutavano don Luigi hanno avuto da lui i ringraziamenti più belli, un sorriso, un incoraggiamento, un consiglio, la proposta di nuove mete e traguardi…

L'Associazione si rende conto che anche su questo aspetto il raffronto con l'indimenticato ed indimenticabile Don è improponibile, ma a testimonianza della volontà di proseguire, per quanto indegnamente la sua opera, vorrebbe da questa pagina provare a dire un grazie a tutti coloro che nel segno del Don cercano e cercheranno di dare una mano. Inevitabilmente dimenticheremo qualcuno, faremo qualcosa di inesatto ed incompleto, ma da lassù a don Luigi non sfuggirà niente e in qualche modo provvederà…

Grazie a:

Rosaria e Maria Pia MAGRASSI, Vercelli, Piazza S. Eusebio n. 12

Gianni De Gasperi, Torino, Via Meucci n. 12

Silvia Ciochetto, Vercelli, Corso Adda n. 18

Giuseppe Bolco

Ancelle del Sacro Cuore di Gesù, Curia Generalizia, Roma, Via Parre 16

Roberto De Cardona

Daffara Celeste

Famiglie residenti nel condominio "Virgo Fidelis"